Chi siamo

Al Jalil è una Associazione di Promozione Sociale, nata nel 2015 con lo scopo esclusivo  di promuovere la cultura, la filosofia e le tecniche dello YOGA e di fornire una Yoga Shala, a disposizione dei soci, per la pratica delle Asana  e della Meditazione, di promuovere la diffusione delle discipline olistiche e spirituali del mondo, di creare un ponte e un dialogo tra la filosofia occidentale e le filosofie orientali, tra le più recenti ricerche scientifiche e i contenuti delle antiche discipline olistiche, tra queste ultime e i credi religiosi di qualsiasi tradizione, non ha scopo di  lucro e svolge attività di utilità sociale a favore di associati e di terzi.

I soci possono usufruire della Shala in tutti gli orari in cui non si svolgono lezioni o seminari al fine di meditare, pregare o semplicemente di rilassarsi. 

I soci possono usufruire dei locali della associazione per organizzare incontri, seminari e lezioni attinenti ai fini che l’associazione si propone a titolo gratuito o con un contributo volontario. Saranno sostenuti e pubblicizzati tramite il sito, la mailing list e i social della associazione.

I soci possono leggere l’atto costitutivo e lo statuto della Associazione nella Bacheca affissa in sede o sul sito della Associazione all’indirizzo http://www.aljalilyoga.com/chi-siamo/.

L’orario delle lezioni è sempre disponibile sul sito dell’Associazione www.aljalilyoga.com/orario-corsi/, il programma degli eventi su www.aljalilyoga.com/eventi/ .

I soci possono seguire le attività attraverso il sito www.aljalilyoga.com o la pagina di FaceBook https://www.facebook.com/AlJalilYoga tempestivamente aggiornati .

I soci possono sostenere l’associazione:

  1.  diventando daka: donandoci una offerta o contributo economico regolare o una tantum;
  2. diventando karyakartri: noi ti informeremo sulle nostre attività e tu potrai diffonderle via internet o per la città;
  3. diventando svayamsevaka (volontario della Shala) o svayamsevika (volontaria della Shala): ci sono regolarmente posizioni aperte di Seva (servizio alla comunità, clicca qui per saperne di più..)

Tutti i proventi non destinati al mantenimento della struttura, sono riutilizzati per iniziative di promozione sociale. Ad oggi l’associazione ha realizzato vari progetti con altri enti ed associazioni, tra i quali: “Festa degli Aquiloni” con il consorzio di associazioni materane “Tutti i chicchi del melograno” nell’ambito del progetto “Divertimento Pulito ”, “Corso propedeutico per Peer Educator” nel progetto dell’associazione Giallo Sassi, “Yoga per Disabili” presso la Casa Famiglia della ANFASS ONLUS di Ginosa (TA), Seminari Gratuiti in collaborazione con la “La casa del Tibet” ONLUS di Votigno (RE), seminari gratuiti in collaborazione con la ONESS DIKSHA Sezione di Bari, Seminari gratuiti di divulgazione scientifica in collaborazione con il Centro Heliantus di Bari, incontri gratuiti di “Costellazioni Familiari” in collaborazione con IKOS Ageform di Bari (Scuola Quadriennale di Psicoterapia in PNL riconosciuta dal MIUR), collaborazioni con la Classe di Musica Elettronica del Conservatorio Duni di Matera e Materelettrica. Ad oggi tutte queste collaborazioni sono ancora attive e molteplici sono i progetti in via di realizzazione.

Comportamento e Galateo nella Yoga Shala

Una Yoga Shala è una stanza pulita, isolata e silenziosa in cui si svolgono le pratiche yogiche. Essa non è una palestra, ma un luogo di ritiro e di meditazione dove trovare pace, silenzio e armonia. E’ un luogo sacro al pari di una chiesa o di un tempio e deve essere fruita con lo stesso rispetto.

E’ un luogo energeticamente carico, è il Guru stesso che lo carica delle sue preghiere, delle sue meditazioni e delle vibrazioni della sua coscienza. E’ pertanto necessario mantenere, al suo interno e nelle vicinanze, un comportamento rispettoso e spirituale. E’ necessario spegnere i cellulari o porli in modalità aereo e non semplicemente silenziarli, per permettere a tutti di ripulirsi dall’influenza delle onde elettromagnetiche, che interferiscono costantemente con il nostro corpo e con i nostri pensieri. E’ necessario mantenere il silenzio ed evitare discussioni sui problemi di lavoro, di famiglia, economici, evitare commenti su notizie di cronaca e su persone assenti. La Shala è un luogo dove allontanarsi dalle preoccupazioni del mondo esterno, dove ritrovare un po’ di pace e di serenità e consentire il riposo e la rigenerazione non solo del corpo fisico, ma soprattutto della mente e del corpo emotivo.

Tutte le attrezzature a disposizione dei soci devono essere riposte nelle stesse condizioni in cui sono state trovate. I mattoncini e la cinturina vanno ordinatamente riposti al lato del tappetino, le coperte ripiegate con cura e rispetto per i soci che frequenteranno la pratica successiva, ricordando che il Maestro o Guru non è un addetto alle pulizie e che per legge karmica, tutte le nostre azioni ritornano indietro con la stessa energia con cui noi stessi abbiamo agito. Il nostro comportamento in Shala è da ritenersi una pratica di Karma Yoga: armonia, gentilezza, ordine e grazia sono qualcosa che noi speriamo di imparare in Shala e di portare all’esterno, nel mondo, nella società e nella vita quotidiana.

Leggi lo Statuto e l’Atto Costitutivo di Al Jalil APS.

Comments are closed.